lunedì 31 ottobre 2011

TEST 30/10/2011 ORE 17.55 ( 16.55 UTC) (GEN)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
LE CELLE INDICATE CON L'ASTERISCO GIALLO SONO RISULTATE IN STATO DI SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA

FONTE USGS
POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO CON GLI EVENTI SISMICI REGISTRATI

sabato 29 ottobre 2011

TEST 28/10/2011 ORE 06.42 (ITA)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RISCONTRATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA

POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO CON L'INSERIMENTO DI NUOVI EVENTI SISMICI

TEST 28/10/2011 ORE 06.42 (EUROMED)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RISCONTRATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA

POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO CON L'INSERIMENTO DI NUOVI  EVENTI SISMICI

TEST 28/10/2011 ORE 11.08 (GEN)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA



giovedì 27 ottobre 2011

SIMULAZIONI

SIMULAZIONI DI STEVEN N. WARD E SIMON DAY
INSTITUTE OF GEOPHYSICS AND PLANETARY PHYSICS
UNIVERSITY OF CALIFORNIA at SANTA CRUZ, CALIFORNIA, USA


video
video 
SIMULAZIONE VIDEO DI UNO TZUNAMI PROVOCATO DAL COLLASSO IN MARE DEL MONTE ETNA

TEST 25/10/2011 ORE 22.30 (EUROMED)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA 
SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA





POST IN AGGIORNAMENTO CON GLI ULTIMI EVENTI FONTE EMSC


E'  chiaramente visibile la diretta corrispondenza tra la saturazione energetica delle celle e i terremoti che si verificano già a partire dalle 24 ore, se sono vicini come quelli avuti già da ieri in Italia, dipendenti dalle tre celle di Pescara, Pomezia e Vesuvio, che risultavano cariche al test di radioestesia del 25 10 2011.
Interagendo tra loro incidono sul "potenziale strappo geologico" che incombe sull'arco Pomezia-Pescara a causa del contrastante moto di rotazione tra l'Italia centro-meridionale e l'Italia centro-settentrionale.

A questa dinamica interna si aggiunge l'attività della cella di Budapest, che scarica tanto sull'Italia, quanto sulla Polonia, sulla Romania e sulla costa adriatica.


Per le macro-celle, come quella di Aral e dell'Arabia, lo scarico è avvenuto entro le 48 ore e con maggiore intensità, come i due terremoti di M.4.9 e 4.8 di ieri sera nel Mare  Arabico e la serie di questa mattina in Turchia, con un massimo di M. 5.1.

Marisa Grande

TEST 25/10/2011 ORE 22.30 (ITA)

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA 
SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA


 AGGIORNAMENTO ISIDE EVENTI 26-27/10/2011


POST IN AGGIORNAMENTO CON GLI ULTIMI EVENTI FONTE EMSC


E' chiaramente visibile la diretta corrispondenza tra la saturazione energetica delle celle e i terremoti che si verificano già a partire dalle 24 ore, se sono vicini come quelli avuti già da ieri in Italia, dipendenti dalle tre celle di Pescara, Pomezia e Vesuvio, che risultavano cariche al test di radioestesia del 25 10 2011.
Interagendo tra loro incidono sul "potenziale strappo geologico" che incombe sull'arco Pomezia-Pescara a causa del contrastante moto di rotazione tra l'Italia centro-meridionale e l'Italia centro-settentrionale.

A questa dinamica interna si aggiunge l'attività della cella di Budapest, che scarica tanto sull'Italia, quanto sulla Polonia, sulla Romania e sulla costa adriatica.

Per le macro-celle, come quella di Aral e dell'Arabia, lo scarico è avvenuto entro le 48 ore e con maggiore intensità, come i due terremoti di M.4.9 e 4.8 di ieri sera nel Mare  Arabico e la serie di questa mattina in Turchia, con un massimo di M. 5.1.

Marisa Grande

lunedì 24 ottobre 2011

TEST 23/10/2011 ORE 19,23

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA




TERREMOTO IN TURCHIA

Il terremoto di M.7.3, che ha colpito la Turchia orientale alle ore 12,41 di Domenica 23 ottobre 2011 ha il suo epicentro nella regione Van, in prossimità del Lago Van a Sud del Monte Ararat.
Il terremoto è il risultato dell'interazione dell'energia emessa da più CELLE GEOMORFOLOGICHE, secondo la teoria che trova nella realtà relativa ai fenomeni sismici la sua applicazione più evidente.
Il costante monitoraggio effettuato con il metodo della radiestesia permette di individuare le celle sature di elettromagnetismo distruttivo, che trova nelle aree periferiche di ogni cella i punti di maggiore fragilità geologica esposti al rischio di terremoti di maggiore magnitudo.
L'intensità dell'energia sismica è direttamente proporzionale alla quantità di celle che scaricano la loro energia in contemporanea, ognuna sulla propria area periferica.
Nell'immagine sono descritte tutte le celle potenzialmente interagenti, ma l'azione diretta è attribuibile soprattutto a due:

1) cella di INSTAMBUL
2) cella del LAGO ARAL

L'apicentro del sisma più forte si è collocato, infatti, sulla circonferenza massima della cella di Instambul e su una delle circonferenze limitrofe della cella del lago Aral, ma le scosse successive di minore intensità, spostate verso ovest, dimostrano la dinamica radiale tendente verso l'estrema periferia anche all'interno della cella di Aral.
Le interazioni delle due celle attivate e ancora in carica con la CELLA ARABICA satura sono evidenti.

Marisa Grande

TEST 22/10/2011 ORE 18.47


MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA 
SATURAZIONE ENERGETICA 




POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO CON GLI ULTIMI EVENTI

domenica 23 ottobre 2011

TEST 20/10/2011 ORE 11.53 GEN

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA








POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

venerdì 21 ottobre 2011

TEST 20/10/2011 ORE 11.53 ITA

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA







POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

giovedì 20 ottobre 2011

TEST 18/10/2011 ORE 22.20

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA























© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it



POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

mercoledì 19 ottobre 2011

TEST 17/10/2011 ORE 18.30

MAPPA TEST RADIOESTESIA 17/10/2011 ORE 18.30
I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA






EVENTI ULTIME 24ORE FONTE EMSC




POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

martedì 18 ottobre 2011

TEST 16/10/2011 ORE 20.15

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA
















© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it


POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

domenica 16 ottobre 2011

TEST 14/10/2011 ORE 23.20

MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA















TEST RADIOESTESIA

I PUNTI VERDI INDICANO LE CELLE IN CUI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE ELETTROMAGNETICA





© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it


POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

venerdì 14 ottobre 2011

TEST 12/10/2011 ORE 23.35





MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA












© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it


POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO

mercoledì 12 ottobre 2011

TEST 10/10/2011 ORE 23.45



 MAPPA TEST RADIOESTESIA
I PUNTI ROSSI INDICANO LE CELLE
IN CUI SI E' STATA RILEVATA SATURAZIONE
ELETTROMAGNETICA











POST IN COSTANTE AGGIORNAMENTO